Scheda libro

News

Saggi d'arte
Mariella Guzzoni

I libri di Vincent

Van Gogh e gli scrittori che lo hanno ispirato

  • ISBN: 9788860102577
  • Anno: 2020
  • Pagine: 232
  • Formato: 15,5 x 23 cm
  • Illustrazioni: 129 colore
  • Prezzo: 28,00 €

Lettore insaziabile, Vincent van Gogh trascorre la sua breve vita divorando centinaia di libri, che sono per lui ricerca, fonte d’ispirazione, ma anche porti sicuri in acque tempestose. Tra le pagine che più lo catturano ci sono quelle di Dickens, Zola, dei fratelli Goncourt e di Maupassant, che legge e rilegge con furore e commozione e di cui medita ogni riga, fino a intessere un dialogo interiore costante con gli autori. Parte dell’energia e della tensione creativa che anima la sua pittura trae linfa proprio da questa irresistibile passione. D’altra parte per Vincent dipingere con le parole o con il pennello non fa differenza, poiché con la grande famiglia dei suoi prediletti condivide un preciso ideale: l’arte dev’essere per tutti, e tutti devono poterla comprendere.

Esplorare la vita di Van Gogh attraverso la lente dei libri che amava è la grande intuizione di Mariella Guzzoni che, con fine animus narrativo, ci svela dettagli inediti nascosti tra le pieghe della sua arte: da Natura morta con Bibbia a Lettrice di romanzi, le tante opere che il genio olandese ha dedicato al tema dei libri e della lettura vengono così esaminate sotto una nuova luce. Nel ricorrere alle lettere di Vincent – qui presentate in una nuova traduzione – come principale strumento d’indagine, l’autrice lascia emergere lo spessore di un artista affascinato non solo da alcuni temi ricorrenti ma soprattutto dalla statura morale e intellettuale degli scrittori a lui più cari.

Tradotto in cinque lingue e riccamente illustrato, questo saggio spazia dai grandi capolavori alle opere minori di Van Gogh e mostra come i libri, l’uomo e l’opera siano intrecciati in modo indissolubile, dando corpo e voce alla sua frase: «I libri la realtà e l’arte sono una cosa sola per me».

  • Note sull'autore
  • Sommario
  • Rassegna stampa
  • Approfondimenti

Mariella Guzzoni è una ricercatrice e curatrice indipendente. Da molti anni si dedica agli studi vangoghiani e colleziona i libri nelle edizioni che Vincent ha letto e amato. Sulle ispirazioni letterarie dell’artista olandese ha curato due mostre alla biblioteca Sormani di Milano: “Van Gogh. La passione per i libri” (2015) e “Van Gogh. Il mio Giappone” (2017). Oltre a collaborare con la rivista Doppiozero, ha curato la sezione artistica di LETTERa (Mimesis); sulla questione dell’autoritratto e della firma in Vincent, ha pubblicato Van Gogh. L’infinito specchio (2014).

Introduzione

1. Dalla predicazione alla via dell’arte

2. L’arte e la vita

3. Pittore contadino

4. La ville lumière

5. In Provenza

6. Vincent e l’esperienza della lettura

7. Vincent, artista-lettore

Una vita tra i libri. Cronologia selettiva

Note

Bibliografia selettiva

Ringraziamenti

Crediti delle immagini

Indice dei nomi e dei temi

Leggi anche

News