Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Gli strumenti non esistono

La dimensione antropologica del design

Il volume apre una serie di pubblicazioni realizzate in collaborazione con Miart, la fiera d’arte milanese che dall’edizione 2013 avvierà un nuovo percorso di internazionalizzazione e apertura al design e all’architettura. Il volume nasce dall’incontro tra Andrea Branzi, architetto e designer di fama internazionale, e Alessandro Rabottini, critico d’arte e capo curatore alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, da tempo attento al lavoro di Branzi. Lo stretto dialogo tra i due darà vita ad una pubblicazione d’artista pensata per Miart 2013, che dedicherà al designer una particolare attenzione.

Il volume si arricchisce di un contributo visivo a cura di Armin Linke.

Scritto da

Collana il punto
Editore Johan & Levi
Dimensioni cm 12 x 18
Pagine 56 pagine
Volume 15 immagini colore
Pubblicazione 2013
ISBN 9788860100962
 

Condividi

Indice testuale

Preface
Alessandro Rabottini


Studio
Armin Linke e Andrea Branzi


Gli strumenti non esistono
Dialogo tra Andrea Branzi e Alessandro Rabottini

Gli strumenti non esistono
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.