Trentadue amici invisibili che vivono con noi (Stefano Salis sul Giornale dell’Arte)

Attenzione, controllare i dati.

Trentadue amici invisibili che vivono con noi (Stefano Salis sul Giornale dell’Arte)

1 set 2022  |  Recensione di: Semplici formalità
«Un libro che andrebbe comprato per l’enorme valore didattico e il piccolo peso e ingombro che reca con sé, perfetto paradigma di ciò di cui parla.»

Semplici formalità

Giulio Iacchetti

pagine: 96 pagine

Come flora e fauna dei nostri paesaggi domestici e urbani, esistono oggetti che ci sfilano sotto gli occhi ogni giorno: utili e umili, alcuni li troviamo ordinati nello stipetto del bagno o nella dispensa della cucina, altri sul tavolo di lavoro, per le strade oppure in giardino. Sono le “semplici formalità”, radiosi esempi di un design effica
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.