L'archivio d'artista a Roma | 27/09 - ore 17.30

Attenzione, controllare i dati.

L'archivio d'artista a Roma | 27/09 - ore 17.30

20 set 2022
«L’archivio d’artista è un ente dinamico che, con costante impegno di aggiornamento e organizzazione, raccoglie la più completa documentazione sulla figura e sull’opera di un artista, con lo scopo di incentivarne lo studio e favorirne la conoscenza, nonché di catalogarne con autorevole competenza la produzione autentica nella massima trasparenza di metodo e rapporti.» Dai principi deontologici di AitArt 

Martedì 27 settembre | ore 17.30
Una conversazione con Lorenzo Attolico, Daniela Fonti, Carolina Italiano, Alfredo Pirri, Patrizia Speciale e Carla Subrizi. Modera Claudia Palma
Con la presenza dei curatori del libro Alessandra Donati e Filippo Tibertelli de Pisis
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Sala della Guerra
Viale delle Belle Arti 131 - Roma
Ingresso libero
Legata al concetto di memoria, l’archiviazione risponde da sempre al bisogno di raccogliere e tutelare una testimonianza tramite i documenti che la attestano. Per un artista, l’archivio è essenziale non solo per conservare la traccia materiale del suo passaggio in un determinato ambiente culturale ma anche per la verifica, la difesa e la certificazione dell’autenticità delle opere, nonché per rendere tale patrimonio accessibile e condiviso. Ma che cosa si intende per archivio d’artista e come viene strutturato? Quali normative legali e quali consuetudini si applicano? Come si organizza una successione e come prende forma un catalogo ragionato? Quali competenze coinvolge e quali requisiti lo rendono un punto di riferimento per gli studiosi e per il mercato? Questo volume – nato a partire dal Corso per curatore di archivio d’artista promosso da AitArt (Associazione Italiana Archivi d’Artista) – riunisce punti di vista e competenze diverse spaziando dalle materie umanistico-storiche a quelle economico-giuridiche, senza dimenticare gli aspetti più pratici legati alla schedatura e alla digitalizzazione. Nel suo duplice intento di diffondere princìpi ispiratori e proporre modalità di gestione, delinea una vera e propria deontologia professionale e si configura così come un vademecum imprescindibile per chiunque voglia sviluppare una professionalità specifica e farsi custode di un ecosistema complesso e prezioso come quello dell’archivio d’artista.
Scopri

L'archivio d'artista

Princìpi, regole e buone pratiche

pagine: 464 pagine

Legata al concetto di memoria, l’archiviazione risponde da sempre al bisogno di raccogliere e tutelare una testimonianza tramite i documenti che la attestano. Per un artista, l’archivio è essenziale non solo per conservare la traccia materiale del suo passaggio in un determinato ambiente culturale ma anche per la verifica, la difesa e la certi
28,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.