Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Frammenti di vita etrusca

Frammenti di vita etrusca

Pitture tarquinesi da una collezione privata

Nel corso dei secoli il patrimonio storico-artistico italiano è stato trafugato e molte opere, dei più svariati generi, hanno alimentato un fiorente mercato spesso illegale di opere d’arte antica. A volte, fortunatamente, pezzi della nostra storia riescono a tornare in patria per via ufficiale andando a ricostruire tasselli mancanti di un grande tesoro. 
Il recupero di sette frammenti di affresco etruschi, che oggi fanno parte della collezione Lucio e Giovanna Rovati, è all’origine di questo volume che analizza e ricontestualizza i reperti per ritrovarne la collocazione all’interno della vasta produzione etrusca.
La curatrice, archeologa e ricercatrice, Silvia Menichelli delinea il contesto di riferimento delle opere presentando la società e la produzione artistica etrusca, in particolare la pittura, tecnica che più di altre ha saputo tramandare fino ai giorni nostri immagini della storia di un popolo. Attraverso l’analisi di documenti, riproduzioni a disegno e ad acquerello e resoconti di scavi Menichelli procede per parallelismi con le pitture tombali conosciute per ricollocare storicamente i sette affreschi (età tardo-arcaica databili attorno al 500 a.C.), interpretarne l’iconografia e trovare un possibile luogo di origine di questi pregevoli manufatti.
Il volume contiene una prefazione a cura del prof. Stephan Steingräber.

A cura di
Argomento Archeologia
Collana Illustrati
Editore Johan & Levi
Dimensioni cm 24 x 22.5
Pagine 108 pagine
Volume 75 colour
Pubblicazione 05/2014
ISBN 9788860101181
 

Condividi

Indice testuale

Prefazione, di Stephan Steingräber
La Collezione
Studi
Inquadramento storico
La pittura etrusca
Lettura dei frammenti
Schede
Bibliografia

Frammenti di vita etrusca
20,00
 
Spedito in 1-3 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.